Feugiat nulla facilisis at vero eros et curt accumsan et iusto odio dignissim qui blandit praesent luptatum zzril.
+ (123) 1800-453-1546

Related Posts

Email info@sonovisualmed.it

Week School di Ecografia e Color Doppler in Nefrologia

Week School di Ecografia e Color Doppler in Nefrologia

PROGRAMMA

Ecografia clinica e procedurale in Nefrologia e Medicina interna

 

I WEBINAR 

Tema della sessione. L’ecografia: imaging multiparametrico

Propedeutica 1. Ecografia convenzionale B-Mode – M.Meola (PI)

  • Principi basilari dell’ecografia. Applicazioni B-Mode ed avanzamenti tecnologici. Seconda armonica.
  • Contenuto informativo del segnale eco ed ecografia multiparametrica.
  • Formazione dell’immagine: B-Mode.
  • Apparecchiature carrellate, portatili e palmari wireless
  • Settaggio strumentale. Artefatti e semeiotica fondamentale.

 

 Propedeutica 2. Applicazioni dell’effetto Doppler in ecografia  – M.Meola (PI)

  • Principi basilari del Doppler.
  • Applicazioni nello studio dei vasi arteriosi e venosi.
  • Settaggio strumentale.
  • Artefatti e semeiotica fondamentale

 

Propedeutica 3. Applicazioni contrastografia (CEUS) perfusionale e quantitativa – M.Bertolotto (TS)

  • I mezzi di contrasto ecografici
  • Riflessione lineare e non lineare
  • Caratterizzazione qualitativa e quantitativa dell’enhancement da mdc
  • Applicazioni in nefrologia

 

Il rene, le strutture del retroperitoneo – Petrucci (PI)

  • Piani anatomici e tridimensionali.
  • Punti di repere e settori dell’addome
  • Anatomia ecografia normale del rene, delle vie urinarie, vescica e prostata
  • I vasi del retroperitoneo.

 


II WEBINAR

Tema della sessione. Dalla propedeutica ecografica alla pratica clinica

Diagnosi differenziale dei processi espansivi del rene: le cisti e le neoformazioni solide. Le neoformazioni delle vie urinarie  – M.Meola (PI)

  • Cisti semplice e complessa
  • Malattie cistiche eredo-congenite
  • Processi espansivi del rene benigni e maligni
  • Processi espansivi delle vie urinarie e della vescica

 

Ruolo dell’ecografia nel bilancio morfofunzionale del danno renale acuto (AKI). – F.Nalesso (PD)  

  • Fisiopatologia del danno renale acuto
  • Le sindromi cardiorenali
  • La morfologia renale nel danno renale acuto
  • Perfusione renale ed indici di resistenza come marker di danno acuto

 

Ruolo dell’ecografia nel bilancio morfofunzionale della malattia renale cronica (CKD).  – I.Petrucci (PI)

  • L’ecografia nella diagnosi differenziale delle malattie renali croniche
  • Il rimodellamento strutturale del rene terminale

 

Idronefrosi e malattia ostruttiva  –M.Meola (PI)

  • Fisiopatologia della ostruzione delle alte e delle basse vie urinarie
  • Litiasi del rene e delle vie escretrici
  • Steno-ostruzione infravescicale
  • Condizioni anatomiche associate alla litiasi
    • Diverticolo caliceale, megapolicalicosi, ureterocele
    • Stenosi del giunto, rene a ferro di cavallo
    • Nefrocalcinosi, rene a spugna midollare

 


 

III WEBINAR

Tema della sessione: Clinica Nefrologica. Applicazioni ecografiche

 

Infezioni delle basse e delle alte vie urinarie.  M.Meola (PI)

  • Cistite e prostato-vesciculite acuta e cronica
  • Pielonefrite settica
  • Tubercolosi
  • Xantogranulomatosi
  • Infezione HIV

 

Anatomia ecografica del collo e delle paratiroidi. L’iperparatiroidismo secondario – I.Petrucci (PI)

  • Embriologia e anatomia sistematica delle paratiroidi superiori e inferiori
  • IPT primario
  • IPT secondario
  • Imaging comparativo

 

Tema della sessione: Emodinamica e segnale Doppler

 

Le basi emodinamiche del segnale Doppler. – M.Meola (PI)

  • Pressione statica
  • Emodinamica (continuità di flusso, legge di Poiseuille, legge di Bernoulli)
  • Flusso intermittente, sistema windkessel
  • flusso continuo flusso ad alta e bassa resistenza
  • Parametri della curva velocitometrica

 

Le applicazioni color-Doppler. – Calliada (PV)

  • Regolazione delle funzioni fondamentali del color e del Doppler spettrale
  • La PRF e la scala delle velocità
  • Interpretazione del segnale
  • Artefatti del Doppler ad emissione pulsata (aliasing etc…)

 


 

IV WEBINAR

Tema della sessione: La malattia aterosclerotica ed aorto-renale

La malattia aortica – Petrucci (PI)

  • Malattia aterosclerotica asintomatica
  • Aneurisma e dissezione aortica

 

La malattia renovascolare e la nefroangiosclerosi  – M.Meola (PI)

  • La malattia reno-vascolare: definizioni, epidemiologia e quadri morfologici
  • Strategia di esame e trucchi del mestiere.
  • Criteri ecografici ed indicazioni alla correzione dell’ipertensione secondaria
  • nefroangiosclerosi e ateroembolia renale
  • Significato degli indici di resistenza e del rimodellamento del microcircolo

 

Le applicazioni color-Doppler nella patologia dei vasi epiaortici e periferici. – Aiani (VA), A. Goddi (VA)

  • Il rimodellamento della parete arteriosa e lo spessore intima-media (IMT)
  • La placca ateromasica: valutazione morfologica e strutturale
  • Valutazione geometrica della stenosi
  • Valutazione emodinamica della stenosi

 

Lo stato coagulativo del paziente uremico. La trombosi venosa profonda  – M.Meola (PI)

  • Semeiotica venosa
  • La trombosi: segni morfologici e Doppler
  • La trombosi e le sindromi da impeachment della vena renale
  • Anomalie delle vene addominali
  • La trombosi venosa degli arti inferiori.

 


 

V WEBINAR

Tema della sessione. Applicazioni dell’ecografia nelle manovre procedurali.

 

La biopsia renale percutanea – M.Dugo (VE)

La FNAB, la toracentesi e la paracentesi diagnostica, agoaspirazione cisti – Ferro (FI)

Incannulamento dei vasi venosi centrali (vena giugulare, vena femorale) – A.Marciello (TO)

 

Mapping del circolo arterioso e venoso dell’arto superiore. – Petrucci (PI)

  1. Anatomia arteriosa
  2. Anatomia delle vene periferiche e centrali
  3. Parametri del mapping preoperatorio

 

Valutazione della maturazione dell’accesso vascolare – Ferro (FI)

  • Variazioni della portata
  • Morfologia e struttura dei vasi

 

Bilancio morfofunzionale delle complicanze precoci e tardive.  – M.Meola (PI)

  • Stenosi dell’accesso vascolare
  • Trombosi tardiva
  • Aneurisma, pseudoaneurisma, ematoma
  • Sindrome da furto o steal syndrome
  • Edema della mano e sindrome del braccio grosso
  • Infezione

 


 

 

Programma corso frontale pratico

LA RICERCA DEI SEGNI.

DALLA SEMEIOTICATRADIZIONALE ALLA VISUAL MEDICINE IN NEFROLOGIA

 

RAZIONALE

Il corso frontale dovrebbe integrare le conoscenze acquisite nelle fasi didattiche precedenti e muove dal presupposto che la conoscenza della semeiotica ecografica convenzionale sia indispensabile per la pratica clinica quotidiana del nefrologo e del clinico in genere. Pertanto, si svolgerà in modo pratico con l’uso degli ecografi e di simulatori ad alta fedeltà.

 

OBIETTIVI 

  • Integrare le conoscenze di semeiotica convenzionale e l’esame fisico con l’insonazione, il quinto momento dell’esame fisico.
  • Uniformare il comportamento diagnostico ottimizzando il ricorso alle metodiche di secondo livello.
  • Gratificare con un’attività diagnostica suppletiva la professionalità dei nefrologi.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso pratico prevede l’allestimento di 4 box di lavoro con un tutore-docente che guiderà il lavoro pratico e gli esami dal vivo su modelli.

È prevista anche la proiezione in sala plenaria di esami eseguiti in streaming o di casi clinici registrati.

 

POMERIGGIO

Sinossi teorica di emodinamica ed effetto Doppler  

M.Meola (PI)

  • Fisiologia dei vasi arteriosi e venosi
  • Il flusso laminare stazionario a profilo parabolico
  • Il sistema Windkessel
  • La legge di Poiseuillle
  • La resistenza circolatoria.

 

Il Color Doppler, il Power Doppler, l’analisi spettrale

  1. Aiani (VA), M. Bertolotto (TS) , F. Calliada (PV), A. Goddi (VA), M.Meola (PI)

 

Parametri e tecnica di esecuzione dell’esame color Doppler

  • settaggio apparecchio, controllo frequenza trasmissione, controllo curva velocità etc.
  • Scala cromatica e aliasing
  • Artefatti color Doppler nella pratica clinica
  • Demo-live ed esercitazioni

 

Parametri e tecnica di esecuzione dell’esame color Doppler

  • Tecnica di esecuzione del Doppler spettrale
  • Parametri della curva spettrale
  • Aliasing ed artefatti
  • Demo-live ed esercitazioni

 

MATTINA

Clinica. Sala plenaria e streaming

 

Come ottimizzare e semplificare lo studio dell’arteria renale: scansioni ecografiche

  1. Aiani (VA), M. Bertolotto (TS) , F. Calliada (PV), I.Petrucci (PI)
  • Le scansioni basilari (assiale, sottocostale, coronale sull’aorta e coronale sul rene).
  • I movimenti della sonda ed i trucchi del mestiere.
  • Settaggio delle apparecchiature

Clinica. Sala plenaria e streaming

M.Meola(PI), I. Petrucci (PI)

 

Come ottimizzare e semplificare lo studio della Fistola arterovenosa

  • Anatomia vascolare normale del braccio
  • Mapping preoperatorio
  • Analisi della maturazione
  • Valutazione della portata
  • Criteri di stenosi

 

 

1 POMERIGGIO

Clinica. Sala plenaria, streaming e box lavoro

  1. Marciello (TO), G. Ferro (FI), M.Lodi (PE), M.Meola (PI)

 

Il cateterismo venoso centrale. Posizionamento ecoguidato di catetere venoso centrale

  • Vasi venosi centrali
  • Venipuntura sull’asse corto e sull’asse lungo
  • Complicanze precoci e tardive.

 

Clinica. Box lavoro. Posizionamento ecoguidato di catetere venoso centrale.

  1. Marciello (TO), G. Ferro (FI), M.Lodi (PE), M. Dugo (VE)

 

  • Simulazione su modelli ad alta fedeltà o modelli animali con guida ecografica

 

 

MATTINA

Clinica. Sala plenaria, streaming e box lavoro

La biopsia renale ecoguidata

M.Dugo (VE)

  • Bilancio prebioptico
  • Tecnica di esecuzione della biopsia renale su rene nativo e trapianto.
  • Complicanze: valutazione ecografica

Simulazione su modelli animali e su modelli artificiali di biopsia renale con guida ecografica

Dugo (VE), G. Ferro (FI)

 

 

Conclusione lavori e consegna diplomi

 

 

PROGRAMMA CORSO DI REFRESH

 METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso pratico prevede l’allestimento di 4 box di lavoro con un tutore-docente. Ogni tutore guiderà il lavoro pratico e gli esami dal vivo su modelli. Ogni allievo dovrà eseguire un esame  completo dimostrando l’acquisizione del metodo di esame e delle funzioni ed applicazioni strumentali fondamentali.

È prevista la proiezione in sala plenaria di esami eseguiti in streaming o di casi clinici registrati e di una discussione plenaria.